Bios

Giancarlo Passarella e' nato a Firenze il 10 Maggio 1959 (da genitori originari della lucana Calvello, entrambi con parenti costretti ad emigrare in Argentina) ed ha vissuto molti anni a Sondrio. Nella cittadina valtellinese completa il corso scolastico (fino al Liceo Scientifico) alternando una variegata serie di attività collaterali: alcuni quotidiani pubblicano i suoi primi articoli e dal 20 Giugno 1976 inizia a trasmettere da RADIO SONDRIO e nel 1979 affianca all'attività radiofonica quella televisiva. Conseguito il diploma, decide di ritornare alla natia Firenze, per frequentare la facoltà universitaria di Scienze Forestali. Nel Luglio 1983 però ritorna la passione musicale: segue la tournee' italiana dei DIRE STRAITS e da Settembre inizia a pubblicare SOLID ROCK, fanzine dedicata al gruppo, tuttora in attività (fatto questo sottolineato anche dal Guinness Dei Primati!).

A partire dal 9 Aprile 1984 inizia a lavorare a PAESE SERA: il quotidiano pubblica ogni giorno (fino al successivo Ottobre) il suo KNOCK OUT!, rubrica sul mondo giovanile musicale. In questi mesi collabora con l'allora VIDEOMUSIC soprattutto nell' ambito di manifestazioni pubbliche, come il S.I.M. ed il MOTORSHOW. Per la MORGAN MUSIC si occupa dell' ufficio stampa di importanti tournee' che toccano Firenze: dal 1985 al 1987 lavora per MINK DE VILLE, VASCO ROSSI, FRANCESCO GUCCINI e PACO DE LUCIA; nel 1988 con TOTO, STING, JETHRO TULL, DEEP PURPLE, HUEY LEWIS & THE NEWS e BRIAN FERRY; nel 1989 IGGY POP, EUROPE, MOTORHEAD, RAMONES, PINK FLOYD, SIMPLE MINDS, SIMPLY RED, EURYTHMICS e nel 1990 EUGENIO FINARDI, DEBORAH HARRY, RENATO ZERO, CLARENCE CLEMMONS, RICK WAKEMAN, BLACK SABBATH, IAN GILLAN... tanto per citare i piu' famosi!

Nell' Ottobre 1985 viene contattato da Eodele BELISARIO, regista di RAI STEREO UNO: il 9 Febbraio 1986 iniziano le nuove trasmissioni stereo, alle quali collabora come autore di testi e conduttore, grazie agli apprezzamenti pubblici fatti da LUCA DE GENNARO e SERENA DANDINI. Nasce così la trasmissione ULULATI DALL'UNDERGROUND, contenitore di informazioni sulle attività dei fan club. Il successo è tale che il tutto diventa una rassegna itinerante, giunta attualmente alla ventisettesima edizione. A Febbraio 1987 ritorna a RAI STEREO UNO, questa volta con la qualifica di programmista regista e conduttore: la rubrica ULULATI DALL' UNDERGROUND continua, inserita in un contesto piu' ampio, denominato ROCK VILLAGE, sempre con la regia di Marina MANCINI, in compagnia di Luca DE GENNARO e Francesca MARTINOTTI.

Prende corpo il personaggio di TOMMY FANZINATO, Assessore Rock alle Cantine d'Italia. L' interesse su queste realtà giovanile cresce da parte di alcune strutture sociali: diverse Amministrazioni Comunali lo contattano per curare, organizzare o presentare manifestazioni  (AREZZO WAVE 87/88/89/90 - INDEPENDENT MUSIC MEETING 87/89 - SANREMO ROCK 88 - ROCK TARGATO ITALIA 88 - ONDEROCK 89 - FRA'SONORO 90/91/92 - ROCK CONTEST 90/91/92 – MONTECARLO ROCK FESTIVAL 2004), divenendo cosi’ per i mass media il Pippo Baudo del rock ….

A Marzo 1987 vara il progetto STRESS, computer fanzine che raggiunge tutti gli operatori musicali, grazie ad una tiratura mensile di oltre 50 mila copie : un vero e proprio direct market! Nel Luglio 1988 produce il disco BRAVI MA BASTA dei LINO ED I MISTOTERITAL: durante l' autunno cura per la POLYGRAM alcune campagne promozionali sul rock italiano (TIMORIA). I primi mesi del 1989 lo vedono con ITALIA UNO: infatti da Gennaio a Marzo collabora a DEE JAY TELEVISION di Claudio Cecchetto (con AMADEUS, LINUS e JOVANOTTI) edizione FANS CLUB, il primo campionato televisivo fra fan club: nelle settimane successive si occupa di ROCK A MEZZANOTTE (Bon Jovi, Sting, Def Leppard, Dire Straits). A Luglio produce il 45 giri d' esordio dei WHITE OUT e nei mesi successivi quello de IL GENERALE chiamato NON E' UN MIRAGGIO, ROBERTO BAGGIO. Da Febbraio 90 riprende l' attività di conduttore radiofonico dai microfoni di CONTRORADIO, curando anche l'ufficio stampa di alcune edizioni del ROCK CONTEST (nell' emittente fiorentina lavora sino al Marzo '94). A Cagliari presenta a Luglio il ROCK FESTIVAL PER IL MEDITERRANEO ed a Novembre DECIBEL, il Festival di ANAGRUMBA.

Da ricordare che proprio in questi mesi del 1991 inizia a gestire il blocco di pagine del televideo di TMC2, ovviamente dedicate al mondo rock. Nel 1992 cura e presenta la seconda edizione di SESTO ROCK, il MUSIC FESTIVAL a Sondrio e la nuova edizione di FRAS'SONORO, producendo la relativa compilation su cd. Nel 1992-93 lavora con la Polygram per la tourneè italiana dei DIRE STRAITS e per la promozione del loro disco dal vivo ON THE NIGHT: nei primi mesi del '93 esce la sua biografia sul gruppo di Mark Knopfler, intitolata ovviamente Solid Rock. E' stato il corrispondente europeo per la canadese HOT WACKS, specializzata nella recensioni di tutti i bootleg e cd live prodotti in quel periodo. Nel 1994 esce per l'ARCANA il suo secondo libro sui DIRE STRAITS, mentre l'anno successivo per ODEON TV cura e presenta PASSERELLA ROCK (ovviamente impostato su gruppi rock e fan club), mentre assume per 6 mesi la direzione artistica di RADIO CRUDELIA e collabora in video con l'emittente toscana RTV38: in questo periodo diviene forte l'interesse per realta' aggregative giovanile, grazie all'evoluzione di ULULATI DALL' UNDERGROUND in Associazione Culturale (di cui e' ancora il Presidente) ed accetta la gestione di rubriche ad hoc per i mensili MAX, ROCKSTAR e JAM. Nel Giugno del 1996 diviene l'editore del sito Internet FANZINE.NET e dal 1998 gestisce i siti ufficiali di GIANCARLO ANTOGNONI e MANUEL RUI COSTA, varando nel Settembre 1999 il quotidiano telematico MUSICALNEWS.COM. Dal 2001 al 2004 e’ consulente sulla musica rock per l’Assessorato alla Pubblica Istruzione e Politiche Giovanili del Comune di Firenze, fonda e gestisce l’Osservatorio Permanente sulle Passioni Giovanili, ma la sua soddisfazione più grande e’ aver lavorato nel 2002 per la tournee’ italiana di Mark Knopfler..! Nel Gennaio 2004 viene chiamato nel Principato di Monaco per presentare la prima edizione del MonteCarlo Rock Festival …

Perdurando la mancanza di un Assessorato fiorentino, vara nel Luglio 1999 l'Osservatorio Permanente sulle Passioni Giovanili con sede a Firenze che ha tra l'altro:
a) Gestito presso l'InformaGiovani nel vicolo di S.Maria Maggiore un sportello di ascolto delle passioni dei ragazzi con cadenza bisettimanale per 11 mesi l'anno;
b) Realizzato 5 convention (presso Auditorium Flog, Nelson Mandela, Saschall...) con una presenza quantitativa di oltre 12 mila giovani, eventi coperti da una mole impressionante di articoli sulla stampa specializzata e non, sia cartacea, ma soprattutto radiofonica e televisiva;
c) Svolto il ruolo di tutor per iniziative, tesi, piani di studio per Scuole Medie Superiori ed Universita', con tre laureati che hanno completato il loro piano di studio proprio con la collaborazione dell'Osservatorio e di tutta Ululati dall'Underground;
d) Prodotto 7 cd audio, 5 videoclip musicali ed un dvd, dove le passioni dei ragazzi fiorentini hanno trovato visibilita' e possibilita' di crescita umana e professionale.
e) Elaborato due studi di fattibilita' per la valorizzazione sia del centro storico fiorentino, ma anche dello Stadio Comunale.

Nel 2005 nasce la U.d.U. Records (sempre sotto l'egida dell'Associazione Ululati dall'Underground) che produce cd senza scopo di lucro,il cui fine unico e' quello di dare una mano agli artisti non considerati del rock italiano: tutti gli utili di ciascuna produzione sono infatti a totale appannaggio degli artisti coinvolti. Al momento i cd prodotti sono oltre una 40ina ...

Dall' Ottobre 2007 il suo radio show IL RE DEL GANCIO e' irradiato da un centinaio di radio: si tratta di una striscia quotidiana che lega un brano strafamoso ad uno di un artista sconosciuto, ma valido. Il programma ospita gratuitamente queste realta' da conoscere ed e' offerto gratuitamente anche alle radio che ne fanno richiesta.

Dal Novembre 2010 produce e presenta il tv show Ululati dall'Underground, strutturato come puntate monografiche su un singolo artista, con il quale si discute della produzione di un suo videoclip che viene cosi' fatto vedere al grande pubblico. Lo show e' registrato negli studios della fiorentina Canale10, con la regia di simone Cartaginese.